Connettiti con noi

Calciomercato Juve

Calciomercato Juve: restyling in attacco, il borsino. Chi arriva a Torino

Pubblicato

su

Calciomercato Juve: possibile restyling in attacco. Il borsino dei candidati a rinforzare il reparto offensivo. In attesa di CR7, Morata e Dybala…

L’attacco della Juventus è e sarà oggetto di grosse riflessioni alla Continassa in sede di calciomercato. Cristiano Ronaldo, Alvaro Morata e Paulo Dybala non andranno via contemporaneamente da Torino, ma nessuno di loro è al momento sicuro al 100% di restare per la prossima stagione. Il più saldo è forse proprio il portoghese che, al netto delle voci che rimbalzano dalla Spagna, è stato blindato da Nedved e Paratici. Morata nelle ultime settimane ha perso un po’ del credito accumulato a inizio stagione anche se è probabile che possa essere rinnovato per lui il prestito con l’Atletico Madrid. Le nubi più scure si sono invece addensate sul futuro di Dybala con la Juve pronta a valutare offerte per la sua cessione visto che il discorso rinnovo è completamente arenato. Ecco che in bianconero si dovrebbe liberare lo spazio per almeno un attaccante (ma più probabilmente due vista l’esperienza maturata in questa stagione).Fermo restando che la Juve difficilmente potrà permettersi grossi esborsi cash, sono variegati i profili monitorati da Madama che, esattamente come accaduto la scorsa estate, affiderà a Fabio Paratici un lavoro di “mercato creativo” farcito magari di scambi.

Milik

È uno dei profili più caldi. Sfumata la Juve in estate per le esose richieste di De Laurentiis, il polacco che sarà riscattato dal Marsiglia (club in ottimi rapporti con la società bianconera) può tornare di prepotente attualità per il mercato della Vecchia Signora, anche per l’ingaggio accessibile da 3,5 milioni

Kean

Il ritorno del figliol prodigo è sempre una possibilità da seguire attentamente. Kean è in prestito dall’Everton al PSG dove si è rigenerato. Il club parigino non ha però opzioni sul riscatto del classe 2000 che a fine stagione tornerà in Inghilterra. Da quel momento in poi il suo futuro sarà da scrivere

Icardi

Le ultime dichiarazioni dell’argentino lasciano intendere che abbia tutta l’intenzione di proseguire la propria avventura al PSG. Famigerata però la stima che nutre la Juventus nei suoi confronti, in particolare quella di Fabio Paratici che lo insegue dai tempi della Sampdoria

Aguero

Ufficializzato l’addio a fine stagione dal Manchester City, Aguero sarà libero di accasarsi altrove a giugno, ovviamente a parametro zero. Il Barcellona sembra decisamente avanti, la Juve c’è ma con qualche riserva legata allo stipendio vertiginoso (15 milioni di euro)

 Scamacca

Era l’idea principale per gennaio, potrebbe persistere in estate. Un giovane forte, italiano che sarebbe perfetto per completare il reparto come punta di scorta. C’è l’ostacolo della carissima bottega Sassuolo: i neroverdi detengono il cartellino dell’attaccante in prestito al Genoa

Depay

In scadenza nel giugno 2021, non rinnoverà con il Lione. Prenderlo a zero sarebbe un affare ma la concorrenza europea è foltissima: chiunque vorrebbe un giocatore di questo livello gratis. Anche se Paratici in queste situazioni non è secondo a nessuno

Haaland

Più un sogno che una pista concreta in questo momento. La variabile Raiola tiene in corsa la Juve che però difficilmente potrebbe avere in estate gli argomenti economici per convincere il norvegese. Un eventuale addio di Cristiano Ronaldo cambierebbe le carte in tavola? Forse