Calciopoli: Giraudo presenta il ricorso alla Corte Europa dei Diritti dell’Uomo

© foto www.imagephotoagency.it

Calciopoli: Antonio Giraudo presenta il ricorso alla Corte Europa dei Diritti dell’Uomo. Le ultime notizie sull’ex dirigente della Juve

Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, Antonio Giraudo ha presentato un nuovo ricorso alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo contro la sospensione a vita dopo la vicenda di Calciopoli.

L’accusa dei legali dell’ex dirigente della Juve, verterebbe sul fatto che l’Italia avrebbe violato l’articolo 6 della Convenzione, ossia quello che garantisce l’accesso a un tribunale precostituito per legge e il diritto ad un giusto processo, per aver inoltre consentito alle federazioni sportive la creazione di giurisdizioni disciplinari non «precostituite per legge», che hanno lasciato al ricorrente e ai suoi avvocati soltanto 7 giorni per predisporre le difese, lasso di tempo insufficiente anche solo per la semplice lettura di un fascicolo di oltre 7000 pagine.