Calcioscommesse in C, infortunio sospetto dell’arbitro: aperto fascicolo

© foto www.imagephotoagency.it

Calcioscommesse in C, infortunio sospetto dell’arbitro: aperto fascicolo. Per la prima volta coinvolto un direttore di gara professionista

Il calcioscommesse torna ad agitare il calcio italiano: come si legge sull’edizione odierna de La Repubblica, la Procura di Roma ha aperto un fascicolo su una vicenda che risale a fine gennaio.

Il match incriminato riguarda una partita di Serie C con flussi anomali di puntate su un risultato diverso da quello che stava maturando in campo. La partita fu sospesa dall’arbitro, che aveva accusato un infortunio: il sospetto è che si sia trattato di un escamotage per permettere agli scommettitori di recuperare l’importo giocato senza perdite.

Condividi