Caos Capitale, nuovo stadio della Roma: nove arresti per corruzione

© foto www.imagephotoagency.it

L’inchiesta della Procura capitolina in merito al progetto del nuovo stadio della Roma ha portato a 9 arresti per corruzione

Non arrivano buone notizie per la Roma e per i suoi tifosi. La costruzione del nuovo stadio subisce un’ennesima frenata. Nell’ambito di un’indagine condotta dalla Procura capitolina, infatti, secondo quanto riferisce l’Ansa, i Carabinieri hanno arrestato nove persone, sei in carcere e tre ai domiciliari, con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata alla commissione di condotte corruttive e di una serie di reati contro la Pubblica amministrazione nell’ambito delle procedure connesse alla realizzazione del nuovo stadio della Roma. Tra i convolti ci sarebbero Luca Parnasi, proprietario della società Eurnova che sta realizzando il progetto dello stadio, e Adriano Palozzi,  vicepresidente del Consiglio Regionale.

Articolo precedente
Rassegna Bianconera di mercoledì 13 giugno 2018
Prossimo articolo
Cancelo forza la mano con il Valencia: vuole la Juve, le ultime