Caso tappetini dietro le porte, la Juventus va contro la Lega

allianz stadium
© foto www.imagephotoagency.it

I bianconeri vorrebbero valorizzare di più i propri sponsor e non sono disposti a inserire i tappetini della TIM, partner della Lega

La Juventus non ci sta. Ed è pronta a iniziare un contenzioso con la Lega Calcio per quanto riguarda i tappetini da mettere dietro le porte degli stadi. La Lega ha un accordo con TIM che prevede che il nome della compagnia telefonica appaia alle spalle dei numeri uno dei vari club. E vorrebbe che tutte le squadre si attenessero a questa pubblicità.

Ma la società bianconera, nell’ultima riunione, è arrivata allo scontro, in quanto non vorrebbe sottostare a questa regola. La Juventus vorrebbe valorizzare al meglio le pubblicità sul campo, e punta a inserire i propri marchi. E’ molto probabile, dunque, che si arriverà a un vero e proprio scontro tra la Vecchia Signora e la Lega. Vedremo anche come reagiranno gli altri 19 club di Serie A.

Articolo precedente
Ronaldo, la telemetria non mente: che prestazione col Chievo!
Prossimo articolo
Juventus Women, Giuliani si racconta a Juventus TV