Cassano: «Non si può ricominciare a giocare. Fermiamo il calcio»

Iscriviti
cassano
© foto www.imagephotoagency.it

Antonio Cassano ha un’idea precisa: fermare il calcio per l’emergenza Coronavirus. Ecco le parole dell’ex attaccante

Antonio Cassano, in diretta Instagram con Pierluigi Pardo, ha la sua idea ferrea sullo stop per l’emergenza Coronavirus.

«La realtà dei fatti è che non si può riniziare a giocare, soprattutto per fare 13 partite in 45 giorni, anche se ci dovessero essere 8-10 cambi. Giocare il campionato nell’anno solare come propone Galliani mi sembra un po’ difficile, il presidente Gravina e tutti gli altri devono essere uniti nel fermare il calcio».

Condividi