Connettiti con noi

Hanno Detto

Chiellini a DAZN: «Razzismo? Ho chiamato Koulibaly. Servono gesti forti»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Chiellini a DAZN: «Razzismo? Ho chiamato Koulibaly. Servono gesti forti: io sono pronto, ma penso che in molti lo siamo»

Intervenuto ai microfoni di DAZN nel corso di Linea Diletta, Giorgio Chiellini ha detto la sua sulla tematica del razzismo. Di seguito le parole del capitano della Juventus.

RAZZISMO – «Thuram dice che anche i giocatori bianchi devono farsi sentire sul razzismo? Certo, ha ragione! Sono stato compagno di squadra di Thuram e so come la pensa. Ultimamente, ho chiamato al telefono Kalidou Koulibaly dicendogli quanto mi sia vergognato da italiano e da toscano per quanto accaduto a Firenze. Sono convinto che siano necessari gesti concreti e che sia importante essere vicini a compagni e avversari. Ricordo una volta a Cagliari nella quale il mio compagno Matuidi aveva perso il controllo per i fischi: è difficile… io credo che servano leggi e regole. E che vengano poi applicate e rispettate. Noi dobbiamo fare la nostra parte, ma rimane sempre una parte piccola: finché le istituzioni non daranno una svolta, sarà sempre molto difficile. Certo, da parte nostra servono gesti forti. Io sono pronto, ma penso che in molti lo siamo!»