In Cina la norma “anti-Tevez”: giocatore pesante, portafogli leggero

Tevez
© foto www.imagephotoagency.it

Lo Shanghai Shenhua pronto a multare qualsiasi giocatore si presenti sovrappeso in ritiro. È il provvedimento studiato per limitare la golosità di Carlitos Tevez

La cucina cinese deve essere piaciuta parecchio a Carlitos Tevez che, da quando è a Shanghai, ha accusato spesso e volentieri problemi di linea che ne hanno inficiato il rendimento. E la cosa non pare essere sfuggita allo Shangai Shenuha. Il club cinese infatti, che detiene il cartellino del giocatore, sarebbe pronto a tutelarsi in tal senso in vista della prossima stagione che avrà inizio a marzo.

LA MULTA – Ecco la nuova norma: qualsiasi giocatore si presenterà al ritiro in sovrappeso, Tevez o non Tevez, verrà salatamente multato. Più precisamente sarà vietato l’accumulo di 2 kg in più rispetto al proprio peso forma. Pena una multa di 13.000 euro per ogni chilo di troppo. L’ex Juve dovrà stare quindi particolarmente attento a involtini primavera e nuvole di drago. Anche se, a onor del vero, il faraonico ingaggio potrebbe tranquillamente ammortizzare eventuali sgarri.