Cobolli Gigli: «Sarri non mi è simpatico come persona, ma come tecnico…»

© foto www.imagephotoagency.it

L’ex presidente bianconero Cobolli Gigli parla di Sarri e della sua esperienza sulla panchina della Juve. Le parole

Cobolli Gigli, ex presidente bianconero, ha parlato a Tmw Radio di Sarri e della sua esperienza sulla panchina della Juve.

«Sarri è arrivato e nei tifosi è aumentata la speranza di vincere la Champions. Se vince campionato e Coppa Italia rimarrebbe. Se perdesse tutto, le cose sarebbero da rivedere. Non ho simpatia per la persona Sarri ma non discuto l’allenatore. Serve tenerlo il tempo necessario per fargli dare il meglio».

Condividi