Coccolo: «Nel 2021 proveremo a vincerle tutte. Che orgoglio la fascia da capitano»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Luca Coccolo fa un bilancio del suo 2020 e sulla Juventus Under 23: ecco le parole del difensore che spazia su vari temi

Luca Coccolo ha rilasciato un’intervista a Juventus TV. Ecco le sue parole sul suo 2020 e su quello della Juventus U23.

IL SUO 2020«E’ stato un 2020 particolare con il Covid, facendo un bilancio è comunque positivo».

VITTORIA COPPA ITALIA«E’ stato un qualcosa di storico perchè è stato il primo trofeo per un’Under 23 in Italia. Un grande traguardo ma dobbiamo ripartire per fare cose ancora più importanti. Per me è stato bellissimo, sono qua da tanto, ho vinto solo una volta il Viareggio. Vincere è sempre bello soprattutto quando sei alla Juve che è un po’ un’abitudine ma è una bellissima sensazione».

ALLA JUVE«Sono qua dall’inizio e chi segue la Juventus Under 23 vede i progressi. Il primo anno ci siamo salvati anche con fatica, l’anno scorso siamo arrivati ai playoff nonostante il campionato si sia interrotto nel nostro momento migliore e per il Covid. Quest’anno siamo ancora migliorati e abbiamo tutta la seconda parte di stagione davanti».

NOVITA’ DELLA JUVENTUS U23 «Ci sono giocatori nuovi e che già c’erano, ci sono delle qualità importanti ma ora la differenza la fa l’esperienza perchè adesso abbiamo diverse partite in campionato. Anche il mister ha dato la sua impronta ed il suo modo di giocare diverso rispetto agli altri. Speriamo di diventare in campionato».

IL PIU’ PRESENTE NELLA JUVENTUS U23«Mi sento cresciuto tantissimo. Quando ho iniziato all’Under 23 avevo una dozzina di partite tra i professionisti. Adesso ne ho parecchie in più sotto il punto di vista dell’esperienza e dell’astuzia ci si abitua a giocare con gente più grande».

FASCIA DA CAPITANO«Una bellissima sensazione, io sono cresciuto qui e l’ho indossata anche in Primavera ma in Under 23 ti rende ancora più orgoglioso».

FIDUCIA DA PARTE DELLA JUVE«Ho fatto tutto il percorso qui da quando ho 8 anni. Sono contento per la fiducia che mi è stata data e spero di poterla ripagare nel migliore dei modi sul campo».

OBIETTIVI DEL 2021 «Quello di squadra credo sia di provare a vincere tutte le partite. Poi quando sarà aprile tireremo le somme. Personali? Miglioramento costante che viene attraverso l’allenamento di tutti i giorni».

RINGRAZIAMENTI «Tutti gli allenatori, da mister Pecchia e il suo staff e Zauli e il suo staff. In questa situazione non è facile perchè una cosa oggi può essere sicura e domani non più».

LEGGI ANCHE: Rafia e quell’aneddoto su Pirlo: «Lo fa spesso durante gli allenamenti»

Condividi