Commisso e il futuro di Chiesa: «Due sono le condizioni per farlo andare via»

Iscriviti
commisso
© foto www.imagephotoagency.it

Rocco Commisso, presidente della Fiorentina, ha rilasciato un’intervista, parlando così del futuro di Chiesa e Castrovilli

Intervistato dal Corriere dello Sport, Rocco Commisso si è soffermato così sul futuro di due suoi gioielli: Federico Chiesa e Gaetano Castrovilli, corteggiati dalle big italiane tra cui la Juventus. Di seguito riportate le dichiarazioni del presidente della Fiorentina.

CHIESA E CASTROVILLI – «L’ho trattato come un figlio, sono uno che coccola i calciatori. E non vendo i migliori che ho per prendere giocatori che non conosco. Due sono le condizioni per farlo andare via: la prima è che Federico me lo chieda e a oggi non l’ha fatto. La seconda, che l’offerta sia in linea con la valutazione che la società gli attribuisce. Potrei accontentarlo solo se le due cose si verificassero, ma, come ho spiegato, Chiesa non ha mai detto a me, né a Joe, né a Pradé, che se ne vuole andare. Manco da Firenze da due mesi, quando tornerò il futuro di Chiesa e Castrovilli non saranno il primo problema da affrontare, ma il secondo».

Condividi