«Separazione scelta della società»: Agnelli e Allegri spiegano l’addio

agnelli-allegri
© foto www.imagephotoagency.it

«Separazione scelta della società»: Agnelli e Allegri confermano all’unisono. Il presidente: «È ovvio che sia così»

«Abbiamo discusso del futuro e del bene della Juventus. La società ha ritenuto opportuno che l’allenatore non fossi più io. I rapporti col presidente sono straordinari, con Paratici, con Nedved», così Massimiliano Allegri ha spiegato la modalità dell’addio consumatosi nella giornata di ieri.

In conferenza stampa gli ha fatto eco Andrea Agnelli: «La decisione. maturata durante gli incontri. Quando si affrontano determinati temi, abbiamo capito che era nell’interesse di tutti fermarsi. Al termine di alcune riflessioni questa è stata determinata come la scelta migliore. Poi è evidente che è la società a prendere le decisioni, non è Max a rinnovarsi il contratto».