Conferenza stampa Allegri post Ajax-Juve: le parole del tecnico

© foto www.imagephotoagency.it

Conferenza stampa Allegri post Ajax-Juventus: il tecnico bianconero parla della prestazione della squadra al termine del match

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, parla in conferenza stampa al termine dell’andata dei quarti di finale di Champions League  tra i bianconeri ed il Ajax.

LA PARTITA – «Il risultato è positivo, l’Ajax ha fatto grande partita. Ci ha tenuti sotto pressione, poi noi abbiamo finito in crescendo. Dovevamo allungare un po’ di più e avere un po’ più di furbizia per fare ammonire qualche giocatore loro visto che avevano cinque diffidati. Ora bisogna concludere la pratica al ritorno».

GIOVANI BIANCONERI – «Sono contento per i nostri giocatori giovani, è una bella cosa che abbiano giocato bene soprattutto per la programmazione futura della società».

RUGANI – «Rugani ha fatto una bella partita sia in fase di possesso che in non possesso».

GOL SUBITO – «È un imprevisto che succede in una partita di calcio. Cancelo ha fatto un errore ma poi si è ripreso e son contento per questo».

RONALDO – «Ronaldo ha fatto una buona partita, ha dato il via all’azione del gol e poi l’ha conclusa».

GARA DI RITORNO – «Bisogna giocare per vincere e fare gol anche al ritorno. Sarà sicuramente una grande partita come quella di stasera».

PJANIC – «Ha fatto una bella partita in fase difensiva, in possesso non era facile perché appena aveva palla gli saltavano addosso».

AJAX GRANDE SQUADRA – «L’Ajax stasera ha molti meriti perché non ci faceva giocare. Dal 70° in poi è stata un’altra partita, più sia andava in là col tempo più avevamo spazi. È una squadra forte, ci aspettavamo una partita del genere».

DOUGLAS COSTA – «È un giocatore importante, ha giocato mezz’or dopo due mesi. È in una buona condizione, pensavo stesse peggio».

MATUIDI – «Matuidi ha sentito crampo al polpaccio valuteremo nei prossimi giorni».