Conferenza stampa Bonucci: «Purtroppo ho chiesto troppo al mio fisico»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Conferenza stampa Bonucci: le parole del difensore della Juve dal ritiro dell’Italia in vista della Polonia

Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia di Italia-Polonia, Leonardo Bonucci ha rilasciato le seguenti dichiarazioni.

INFORTUNIO – «Purtroppo in queste ultime settimane ho chiesto troppo al mio fisico. Mi ha dato un avvertimento, e il dolore si è fatto più forte con la Lazio. Speravo di esserci domani, ma questo fastidio non mi lascia sereno e, d’accordo con lo staff, domani sera dopo la partita torno a Torino per valutare i tempi per rientrare».

CHI LO SOSTITUISCE – «Sono giocatori giovani e forti, che giocano in club a livello internazionale. Si troveranno davanti un grande attaccante, ma chi scenderà in campo farà una grande prestazione. Quando scendi in campo con questa maglia dimostri sempre di essere all’altezza. Sono certo che tutti insieme porteremo a casa il risultato».

CONDIZIONI – «Purtroppo abbiamo avuto degli infortuni che alla Juventus non ci hanno permesso di ruotare come speravamo. Sono uno generoso, che non si tira indietro e scende in campo andando sopra il dolore. Alla fine, purtroppo, il mio corpo mi ha richiamato. Ho 33 anni e sto iniziando ad ascoltare di più i segnali del mio corpo».

TAGLIO STIPENDI – «Siamo allenati per giocare tanto, ma chiediamo di mettere come priorità la salute di noi giocatori. Giocare ogni 3 giorni è stressante, ma siamo allenati per far questo. Da parte nostra c’è disponibilità a trovare un punto d’incontro, ma la priorità deve essere la salute. Tutti i giocatori, in un momento così delicato, sono venuti incontro alle società: alla Juve abbiamo fatto un passo importante, così come hanno fatto altre società. Riduzione dell’ingaggio? E’ un discorso più profondo da affrontare. Siamo disponibili a qualsiasi incontro e approccio, ma nel calcio girano tanti soldi. Noi siamo fortunati a fare questo lavoro, ma è un discorso superficiale dire di salvare il calcio soltanto riducendo lo stipendio ai giocatori».

LEGGI ANCHE: Infortunio Bonucci: il difensore torna a Torino. Le ultimissime

Condividi