Romagnoli: «Sappiamo cosa fare per mettere in difficoltà la Juve»

© foto www.imagephotoagency.it

Il capitano del Milan parla in conferenza stampa alla vigilia della sfida con la Juventus. Le parole di Alessio Romagnoli

C’è Alessio Romagnoli al fianco di Gattuso nella conferenza stampa di vigilia di Juventus-Milan, sfida che mette in palio la Supercoppa italiana. Il capitano rossonero, sicuro di un posto da titolare nel match in programma domani alle 18.30, presso il King Abdullah Stadium. Ecco le parole del difensore.

PRONTI – «Sensazioni positive, bella atmosfera e giocarci questa coppa molto importante. Siamo pronti, ci siamo allenati bene e domani daremo il massimo per vincerla».

JUVENTUS – «La Juve è la squadra più forte d’Italia, abbiamo rispetto per loro ma sappiamo le nostre qualità e cosa fare per metterli in difficoltà. Comunque domani è una partita secca e può succedere di tutto».

VINCERE – «Dobbiamo essere consapevoli che domani può essere la svolta per noi. Si tratta di un bellissimo test, sono partite che uno vuole giocare, è già successo a Doha due anni fa, sappiamo che siamo migliorati e che dobbiamo dare il massimo per portare a casa il trofeo ancora».

MERCATO – «Le voci di mercato vanno fatte a chi di dovere, noi ci concentriamo a dare il 100% sul campo. Higuain pensa solo al campo come facciamo tutti, al resto ci devono pensare Leonardo e Maldini».

MATURITÀ – «Differenze ci sono tra i giocatori che hanno fatto la finale di Doha e quelli di oggi. Siamo più maturi, ma dobbiamo rimanere sempre determinati e concentrati, la Juve se ti rilassi un momento ti colpisce duramente. Non dobbiamo lasciare niente al caso».