Conferenza stampa Sarri post Spal-Juve: le parole del tecnico

© foto www.imagephotoagency.it

Conferenza stampa Sarri post Spal-Juve: il tecnico bianconero parla della prestazione della squadra al termine del match

Maurizio Sarri, allenatore della Juventus, parla in conferenza stampa al termine del match di campionato tra i bianconeri e la Spal.

LA GARA«Queste son partite difficilissime e negli ultimi anni non avevamo mai vinto qui. Abbiamo avuto le possibilità di chiuderla, ma non l’abbiamo fatto. Penso di essere l’unico allenatore ad aver avuto contro il rigore con il Var che non funzionava. La Penna mi ha spiegato che questo è il regolamento, ma non credo sia giusto. E così l’abbiamo riaperta. Me l’aspettavo difficile perché era una delle ultime partite della SPAL per la salvezza».

CONDIZIONE FISICA«La palla viaggiava più veloce, non le gambe e quindi eravamo più veloci mentalmente. Questa è stata la mia sensazione».

CHAMPIONS LEAGUE «La prova era per raccogliere i tre punti, poi da domattina studieremo a fondo il Lione».

CHIELLINI«Ci andiamo piano e ci andiamo in base alle sue reazioni. Domani valutiamo, ma per ora non è un giocatore da tre partite in sei giorni. Valuteremo quali saranno le partite adatte a lui. La partita è stata buona, a parte 2-3 minuti da incubo, ma quello era il prezzo da pagare dopo l’inattività. Poi ha preso in mano la difesa».