Connettiti con noi

Hanno Detto

Conferenza stampa Semak: «Contro la Juve sarà una partita decisiva»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Conferenza stampa Semak: le parole del tecnico alla vigilia di Juve Zenit, valida per la quarta giornata di Champions League

(inviato all’Allianz Stadium) – La Juve affronta lo Zenit all’Allianz Stadium e, in caso di vittoria, i bianconeri staccherebbero il pass per la fase ad eliminazione diretta.

Nel giorno di vigilia, lunedì 1 novembre, Sergej Semak interviene in conferenza stampa alle 18.30 per presentare il match davanti ai media. Juventusnews24 segue LIVE le sue parole.


MALCOM – «Abbiamo ancora 24 ore per prendere una decisione se giocherà e quanto giocherà».

FORMAZIONE – «Noi giochiamo come ci concede di farlo il nostro avversario. La Juventus ha un livello altissimo, è al top della condizione in Champions. Dobbiamo cercare di vincere, vedremo come giocherà l’avversario e ci adatteremo alle situazioni».

MOMENTO DELLA JUVE – «E’ difficile per me dire se gli ultimi match demotiveranno o li motiveranno. Non so se avrà degli effetti, ma posso dire che in Champions sta andando fortissimo».

AZMOUN – «Non ha problemi nell’affrontare squadre difficili. Abbiamo sfidato il Chelsea, così come la Juve. Azmoun nei due match disputati in Russia ha dimostrato di essere su una buona scia quindi speriamo riesca a dimostrare i suoi lati positivi».

DZYUBA – «La concorrenza è una componente importante per lo sviluppo del nostro gruppo che stimola i nostri giocatori. Che siano attaccanti, centrocampisti o difensori, la concorrenza non è solo là davanti. Abbiamo la possibilità di variare il modulo a seconda dei giocatori che abbiamo a disposizione. Ogni giocatore ha le sue caratteristiche e ci basiamo anche sulle loro condizioni».

PASSARE AGLI OTTAVI – «Chiaramente si parla di ipotesi. Guardando i nostri punti la situazione non è delle migliori quindi la sfida di domani sarà decisiva. Speriamo di riuscire a portare a casa più punti possibili».