Coccolo decisivo, derby Primavera alla Juventus

© foto Massimo Pinca

Una rete dell’attaccante classe ’98 Coccolo regala la stracittadina ai bianconeri!

Come Annibale contro Varrone nella battaglia di Canne. L’astuzia e la sfrontatezza premiano infatti il tecnico della Primavera bianconera Fabio Grosso, vincente di misura (0-1) nel più classico dei “Derby della Mole” contro Federico Coppitelli. Partita maschia, corretta e onorata dal valore di entrambe le compagini: per quanto visto nel primo tempo forse il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto (basti pensare, tra le tante, all’occasione del granata Piscopo a tu per tu con il portiere bianconero Del Favero all’11’), ma nella seconda frazione la compagine di Fabio Grosso è stata lesta nel capitalizzare un’amensia della difesa padrona di casa con il tap-in vincente dell’attaccante ciriacese (classe98) Luca Coccolo (voto 7), che mette la firma personale in un match sentitissimo sul “pianeta sabaudo”. Al termine della gara parole più che soddisfacenti di un raggiante Fabio Grosso, intervistato da Luca Cilli per Sportitalia: «Era importante vincere per dare continuità ai risultati precedenti. Kean? È partito dalla panchina perché è rientrato soltanto venerdì dagli impegni con l‘Under 17». «Pagata a caro prezzo una nostra ingenuità. Forse con un po’ più di concentrazione avremmo portato a casa il pareggio», dichiara invece lo sconsolato Coppitelli.

Articolo precedente
stefano orofinoStefano Orofino, campione di “Rischiatutto” grazie alla Juventus
Prossimo articolo
allegri juventusAllegri prudente: «Napoli rabbioso, l’importante in casa è non prendere gol»