Connettiti con noi

News

Green Pass, dal 10 gennaio sarà obbligatorio per gli atleti: la decisione

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Il Governo ha deciso che dal 10 gennaio sarà obbligatorio il Green Pass per gli atleti professionisti impegnati in competizioni

Il Governo ha reso note alcune novità per quanto riguarda l’obbligo del Green Pass, mediante vaccinazione o certificato di guarigione dal Covid, anche per gli atleti professionisti impegnati in competizioni sportive.

«A partire dal 10 gennaio 2022, in zona bianca, gialla e arancione,  l’accesso a eventi e competizioni sportivi, di cui all’articolo 5, e l’accesso a servizi e attività di piscine, centri natatori, palestre, sport di squadra, centri benessere, anche all’interno di strutture ricettive, di cui all’articolo 6, limitatamente alle attività al chiuso, nonché agli spazi adibiti a spogliatoi e docce, con esclusione dell’obbligo di certificazione per gli accompagnatori delle persone non autosufficienti in ragione dell’età o di disabilità, sarà consentito  esclusivamente ai soggetti in possesso di una delle certificazioni verdi COVID-19.

A partire dal 10 gennaio 2022 l’accesso agli spogliatoi è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di una delle certificazioni verdi COVID-19 di cui all’articolo 9, comma 2, lettere a), b) e c-bis) del decreto-legge 22 aprile 2021, n. 52, convertito con modificazioni dalla legge 17 giugno 2021, n. 87, (cd. certificazione verde “rafforzata”), nonché alle persone di età inferiore ai dodici anni e ai soggetti esenti dalla campagna vaccinale, con esclusione dell’obbligo di certificazione per gli accompagnatori delle persone non autosufficienti in ragione dell’età o di disabilità».