Cristiano Zanetti: «Mi scappa da ridere se penso alle critiche a Sarri»

© foto Mg Milano 13/02/2020 - Coppa Italia / Milan-Juventus / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: Maurizio Sarri

Cristiano Zanetti, centrocampista ex Juve, ha parlato a Tuttomercatoweb di vari argomenti del mondo del calcio tra cui i bianconeri e Sarri.

SARRI – «Viene messo in discussione ed è primo in classifica, in lotta per la Champions e in semifinale di Coppa Italia. Mi scappa da ridereM aspettiamo che sbagli veramente qualcosa prima di puntare il dito. Ci possono essere, a seconda dei periodi, giocatori in forma e meno in condizione, il momento importante è ora che arriva la Champions».

BEL GIOCO – «Chiaramente ci vogliono determinate caratteristiche dei giocatori che assecondino le idee del tecnico. Per fare il bel gioco Sarri ha bisogno di certi giocatori ma con questo non è che la Juve giochi un brutto calcio. Magari non sarà spumeggiante come quello del Napoli. Quello che si nota semmai è che prende troppi gol. Anche se poi con Ronaldo può partire sempre da uno a zero».

LOTTA SCUDETTO – «E’ un campionato equilibrato e anche la Lazio può dire la sua. I biancocelesti non hanno le coppe e questo può essere un vantaggio. Juve e Inter hanno ottime rose e sarà una bella lotta fino alla fine. Una grande novità rispetto agli ultimi anni».