Crotone-Juve, Pirlo può rispolverare il trend: non accade dal 2017

© foto www.imagephotoagency.it

Crotone e Juventus in campo sabato sera. Due curiosità sulla sfida dello Scida tra precedenti e vecchi record

Si torna finalmente a parlare di calcio giocato con la Juventus di scena a Crotone per la sfida della quarta giornata di Serie A. Nessuna dichiarazione di mister Pirlo alla vigilia del match mentre Giovanni Stroppa ha parlato e ha elogiato i bianconeri: «Si parla degli assenti, ma se guardo la formazione che potrebbe scendere in campo c’è solo da sgranare gli occhi. Sono i campioni, la squadra da battere e hanno dei campioni. Sono i più forti in tutti i sensi. Dovremo fare la partita perfetta per fare risultato. Dovremo essere attenti, dovremo dare quel qualcosa in più. Visto che le nostre prestazioni sono in crescita possiamo farlo. Mai come domani sera bisogna stare attenti a qualsiasi giocata». Sono due i precedenti in Serie A tra Crotone e Juventus all’Ezio Scida. Quella di sabato sera alle 20.45 sarà il terzo incrocio in terra calabrese tra la formazione pitagorica e la Vecchia Signora. La Juventus non vince in trasferta in Serie A da giugno: da allora tre sconfitte e due pareggi, i bianconeri non arrivano a sei gare esterne senza successi nella competizione da agosto 2010.

Crotone Juve precedenti: il dato record

Andrea Pirlo vuole basare la sua filosofia sul possesso palla e sul recupero palla immediato e c’è un dato che può far sorridere l’attuale allenatore della Juve: le due migliori prestazioni in Serie A dei bianconeri in termini di possesso palla da quando Opta raccoglie questo dato (2004/05) sono arrivate contro il Crotone (80.7% nel novembre 2017 e 80% nel febbraio 2017. Il tecnico bianconero vuole rispolverare questo trend e ha in mente delle novità importanti di formazione per il match contro i rossoblù. Tra Serie A e Serie B la Juventus è imbattuta in casa del Crotone, grazie a due vittorie seguite da un pareggio. Dopo una serie di tre sconfitte senza nemmeno un gol segnato, il Crotone è riuscito a pareggiare 1-1 la sfida più recente contro la Juventus in Serie A, nell’aprile 2018.

Crotone Juve precedenti: tutti gol stranieri

Un altro dato curioso riguarda invece i gol segnati nei precedenti in Calabria: 6 gol e tutti realizzati da giocatori stranieri. Nel precedente in B andato in scena nel 2006/2007 in gol nello 0-3 juventino Boumsong e Bojinov con una doppietta. Crotone e Juve si sono ritrovate di fronte anche nel 2016/2017. La partita allora fu vinta dalla Juve di Max Allegri con il punteggio di 0-2. I gol furono realizzati dagli ex centravanti bianconeri Gonzalo Higuain e Mario Mandzukic. Fu Marione a sbloccare la gara su invito iniziale di Dani Alves, poi la sponda di Asamoah con Mandzukic che andò a segno per lo 0-1 iniziale. Del Pipita il gol dello 0-2: assist di Rincon in verticale per Gonzalo Higuain che salta Cordaz e segna a porta vuota. L’ultimo precedente risale al 2017/2018. Crotone-Juventus 1-1 con il gol iniziale di Alex Sandro, su calcio d’angolo, arrivata grazie all’assist del connazionale Douglas Costa, quest’anno ceduto al Bayern Monaco. L’unico gol del Crotone in Serie A contro la Juventus porta la firma di Simy, nel pareggio per 1-1 dell’aprile 2018, il nigeriano è anche l’unico giocatore del Crotone ad aver effettuato più di un tiro nello specchio contro i bianconeri nel massimo campionato (due). L’attaccante del Crotone andò a segno con una rovesciata, pochi giorni dopo la meravigliosa rete di Cristiano Ronaldo, sempre in rovesciata, e sempre contro la Juventus. Da allora il centravanti nigeriano fu ribattezzato Simynaldo. E sabato sera? Andrea Pirlo si affiderà con ogni probabilità al duo d’attacco straniero composto da Dejan Kulusevski e Alvaro Morata. La cabala è dalla sua!

LEGGI ANCHE: Probabili formazioni 4ª giornata Serie A: le ultime sulle partite del week-end

Condividi