Dani Alves infiamma Juve-Barcellona: «Al Barça non ero a mio agio»

Dani Alves
© foto www.imagephotoagency.it

Il terzino bianconero senza peli sulla lingua sul suo addio ai blaugrana dopo otto stagioni

«Non mi sentivo più a mio agio al Barça», spiazzanti quanto taglienti le dichiarazioni di Dani Alves, che ha spostato il progetto bianconero nell’estate 2016 a costo zero al termine di un’esperienza con i catalani iniziata nel lontano 2008 dopo l’addio al Siviglia in un’intervista pubblicata su Fifa.com: «Ho sempre voluto raccogliere sfide, ed è questo il motivo per cui ho scelto di fare questa mossa. Le cose erano cambiate a livello di club, e col passare del tempo ho preso a sentirmi sempre sulla linea di tiro. ‘Dani è quello che deve andare via’, dicevano. Mi ero stancato di questo».

1

Articolo precedente
Cioccolato bianco o cioccolato nero?
Prossimo articolo
ariedo braidaAriedo Braida: «Dall’Italia al Barça? Tutta un’altra cosa» – VIDEO