De Jong: «L’Ajax meritava la finale di Champions, ingiusta l’eliminazione»

Iscriviti
de jong
© foto www.imagephotoagency.it

Frankie De Jong parla del suo 2019 e in particolar modo della Champions con il suo ex club, l’Ajax, che ha eliminato la Juve

È stato un 2019 emozionante per l’Ajax e per Frankie De Jong, che dopo la fine della stagione ha lasciato il club per trasferirsi al Barcellona, portando sempre con sé la squadra olandese. Il centrocampista ha fatto un bilancio dell’anno appena concluso: impossibile non parlare di Champions. Nella scorsa stagione i lancieri hanno raggiunto la semifinale di Champions, battendo la Juve ai quarti.

«Nessuno pensava che una squadra olandese potesse arrivare così lontano, anche se gli ultimi secondi della semifinale contro il Tottenham ancora mi perseguitano. Ancora oggi penso che sia stata un’eliminazione ingiusta, che le nostre grandi prestazioni avrebbero dovuto essere coronate con la finale di Champions League. Se ci fossimo arrivati il mio 2019 sarebbe stato perfetto».

Condividi