Connettiti con noi

Calciomercato Juve

De Ligt verso l’addio? Tra campo e mercato, come cambiano le strategie della Juve

Pubblicato

su

De Ligt verso l’addio? Tra campo e mercato, come cambierebbero le strategie della Juventus con la partenza dell’olandese

Le strade della Juventus e di Matthijs De Ligt potrebbero davvero dividersi nel corso delle prossime settimane. Come anticipato ieri sera da JuventusNews24, il giocatore avrebbe chiesto la cessione. Non a caso la Juventus, già chiamata a trovare una pedina (non necessariamente proveniente dal mercato) in grado di sostituire Chiellini, si sta muovendo per trovare le possibili alternative a De Ligt.

KOULIBALY NEL MIRINO

In uno scenario di questo tipo piace e non poco Kalidou Koulibaly. Il senegalese, che a un anno dalla scadenza del contratto con il Napoli potrebbe decidere di cambiare aria, sembra essere il profilo ideale per la Juventus per fisicità, movimenti in campo e leadership.

Ma la Vecchia Signora gioverebbe di questo cambio in difesa? De Ligt e Koulibaly sono difensori simili: entrambi fanno dei duelli fisici il loro punto di forza e amano spingersi in avanti alla ricerca di fortune nell’area di rigore avversaria. E i numeri lo confermano questa: 317 presenze e 14 presenze per il senegalese con la maglia del Napoli contro le 87 presenze e gli 8 gol di De Ligt in bianconero. Matthijs ha dalla sua una carta d’identità che certamente lo lancia nell’Olimpo dei difensori, Koulibaly di contro garantisce un’esperienza e una maturità certamente invidiabile accumulata negli anni in Italia e in Nazionale.

SCENARI RIBALTATI

In campo la Juve si ritroverebbe un altro difensore di assoluta affidabilità. A cambiare maggiormente sarebbe invece il mercato dei bianconeri, che proporrebbe scenari impensabili fino a qualche settimana fa. In caso di cessione di De Ligt, che potrebbe portare nella casse dei bianconeri 80-90 milioni di euro, la Juventus con ogni probabilità potrebbe decidere di affondare il colpo Koulibaly. Rimarrebbero però una cinquantina di milioni da reinvestire subito per rendere la rosa via via sempre più competitiva. Con un nuovo difensore? Possibile. In tal senso sono da monitorare i profili di Lenglet, Laporte, Bremer o centrali simili per caratura. Non solo però, la Juventus potrebbe reinvestire anche per rinforzarsi in altre zone di campo: in particolar modo in un attacco che, salvo qualche eccezione, è quasi da rifare interamente.

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.