De Sciglio firma su Instagram: «Questa la squadra dei record»

de sciglio
© foto www.imagephotoagency.it

Mattia De Sciglio posta la foto della firma del contratto su Instagram e poi si lascia andare in un lungo saluto al Milan: «Mi sono sempre impegnato al massimo»

Dopo le prima parole da neo- juventino Mattia De Sciglio torna nel day-after e questa volta si rivolge via social. Al Milan, la sua casa per 16 anni, in primis. In toni pacati e rispettosi senza nessun sassolino da togliersi nella scarpe. «Voglio ringraziare il Milan per avermi fatto crescere, sognare e avermi dato la possibilità di indossare questa maglia. E’ stato un onore. Ringrazio il presidente Berlusconi, il dottor Galliani e la nuova proprietà, tutti gli allenatori che ho avuto dal settore giovanile fino agli ultimi anni in prima squadra, i miei compagni con i quali ho condiviso e vissuto lo spogliatoio, lo staff tecnico e sanitario e tutti gli addetti ai lavori di Milanello che ogni giorno mi hanno fatto sentire a casa e non mi hanno mai fatto mancare niente

Poi la parte più spinosa, quella relativa ai tifosi. Dopo i fischi a San Siro, sfociati anche in pesanti contestazioni nel parcheggio dello Stadio, Mattia non perde comunque il suo stile politically correct. «Voglio ringraziare soprattutto i tifosi che mi hanno sempre sostenuto, dimostrato il loro affetto e fatto sentire importante, nel bene e nel male». Anche se c’è una precisazione: «Mi sono sempre impegnato al massimo, voglio sottolinearlo, e comportato in modo professionale, rispettoso e corretto».

«Ora è giunto il momento di cambiare e di affrontare una nuova avventura» prosegue in neo-terzino bianconero. «Sono molto felice e onorato di poter giocare nella Juventus dei record. Darò il massimo per ripagare la fiducia della società e per conquistarmi la stima e il rispetto dei miei nuovi compagni, della società e soprattutto dei tifosi che mi stanno accogliendo con grande calore. Non vedo l’ora di cominciare!!!»

E’ difficile trovare le parole giuste per descrivere quello che sto provando in questo momento. Da una parte, lascio una società che era diventata la mia casa per quasi 16 anni. Oggi si chiude una parte importante della mia vita, in cui ho provato emozioni che rimarranno sempre nel mio cuore, e conosciuto tante persone con le quali le ho condivise. Voglio ringraziare il Milan per avermi fatto crescere, sognare e avermi dato la possibilità di indossare questa maglia. E’ stato un onore. Ringrazio il presidente Berlusconi, il dottor Galliani e la nuova proprietà, tutti gli allenatori che ho avuto dal settore giovanile fino agli ultimi anni in prima squadra, i miei compagni con i quali ho condiviso e vissuto lo spogliatoio, lo staff tecnico e sanitario e tutti gli addetti ai lavori di Milanello che ogni giorno mi hanno fatto sentire a casa e non mi hanno mai fatto mancare niente. Voglio ringraziare soprattutto i tifosi che mi hanno sempre sostenuto, dimostrato il loro affetto e fatto sentire importante, nel bene e nel male. Voglio sottolineare che mi sono sempre impegnato al massimo e comportato in modo professionale, rispettoso e corretto. Ora è giunto il momento di cambiare e di affrontare una nuova avventura: sono molto felice e onorato di poter giocare nella Juventus dei record. Darò il massimo per ripagare la fiducia della società e per conquistarmi la stima e il rispetto dei miei nuovi compagni, della società e soprattutto dei tifosi che mi stanno accogliendo con grande calore. Non vedo l’ora di cominciare!!! Un caro saluto a tutti @juventus

A post shared by Mattia De Sciglio Official (@mattiadesciglio2) on