De Zerbi: «Il punto con la Juve, seppur bellissimo, non ci sposta»

© foto www.imagephotoagency.it

Roberto De Zerbi, allenatore del Sassuolo, ha parlato del pareggio con la Juve nella conferenza stampa pre Perugia

Nel corso della conferenza stampa di vigilia al match di Coppa Italia con il Perugia, Roberto De Zerbi ha parlato anche del pareggio con la Juve. Di seguito riportate le dichiarazioni dell’allenatore del Sassuolo.

POST JUVE«Sbornia…se avessimo fatto 4-5 gol sarebbe stata una sbornia. L’ho detto ieri alla squadra, avevamo intrapreso una strada già nelle ultime 4-5 partite, con la Juve abbiamo dato ulteriore continuità. Se abbiamo intrapreso questa strada e la molliamo, dobbiamo cambiare mestiere»

LIVELLO PSICOLOGICO«Io penso che si debba stabilire qual è il confine tra l’essere troppo ambizioso e l’essere presuntuoso: uno può pensare di andare a giocarsela con tutti, non dimenticandosi chi è. Noi abbiamo 14 punti, siamo nelle sabbie mobili perché Lecce e Bologna hanno vinto a Firenze e Napoli, il punto con la Juve, pur bellissimo, non ci sposta. Se noi oggi dovessimo pensare di essere più bravi rispetto a quanto lo eravamo prima, vuol dire non capire niente, non essere ambiziosi».