Del Piero ancora stupito: «Non pensavo che la Juve scegliesse Pirlo»

Iscriviti
del piero
© foto www.imagephotoagency.it

Del Piero ancora stupito: «Non pensavo che la Juve scegliesse Pirlo». Le dichiarazioni dell’ex attaccante bianconero

Alessandro Del Piero è stato intervistato da Forbes.

PIRLO – «Sono rimasto molto sorpreso dalla nomina di Pirlo, perché ha raggiunto questa posizione molto presto. Sono colpito, perché pensavo che la Juve avrebbe scelto diversamente. Questa è una grande sfida per tutti, ma il club è molto forte, la squadra c’è e Andrea è un ragazzo eccezionale. Non so cosa ci sia nella sua mente e cosa voglia fare in campo, però lo conosco personalmente e quindi credo che sarà pronto a cogliere questa opportunità».

FUTURO – «La tua vita da giocatore è incentrata sull’allenamento, il recupero, il gioco. Quando smetti, cambia tutto. Non sarò mai soddisfatto al 100% adesso, perché amo giocare a calcio, ma questo è il bello della vitaDiventare un direttore tecnico e un allenatore è nella mia mente».

RIGORE CONTRO LA FRANCIA – «Quella passeggiata da centrocampo fino all’area di rigore è stata lunga. Cerchi di concentrarti, ma ti vengono in mente molte cose. E’ il momento più importante della tua vita. Quel peso ho provato a trasformarlo in un momento divertente. Ripetevo: “Mi guardano solo 2.5 miliardi di persone in questo momento”. E provavo a pensare che a nessuno sarebbe importato se avessi sbagliato quel rigore. Ho cercato di sorridere».

Condividi