Di Napoli: «Pecchia era l’avvocato. Nel sottopassaggio di Siena mi disse…»

Iscriviti
pecchia
© foto www.imagephotoagency.it

Arturo Di Napoli, ex attaccante, ha parlato di Fabio Pecchia nell’intervista esclusiva rilasciata a Juventus News 24

Dal 1995 al 1997, Arturo Di Napoli ha condiviso lo spogliatoio del Napoli insieme a Fabio Pecchia, attuale allenatore della Juventus U23. Tra ricordi di campo e di vita, l’ex attaccante ha svelato alcuni aneddoti del suo rapporto con il tecnico bianconero. LEGGI L’INTERVISTA ESCLUSIVA INTEGRALE

«Lui per me era ‘avvocato’: lo chiamavo così perché all’epoca si stava laureando e quindi per me era questo il suo soprannome. Nonostante la sua giovane età, aveva già una grande considerazione nell’ambiente. Si allenava a mille, era molto scrupoloso, faceva grandi sacrifici. Un professionista esemplare. Era un giocatore di spessore, quindi era già un mezzo allenatore anche quando faceva il calciatore. Racconto questo aneddoto su di lui: indossava il numero 41 nella sua esperienza a Siena e, nel tunnel del sottopassaggio prima dell’ingresso in campo, mi venne incontro e mi disse: ‘Da avvocato proprio il 41 bis mi potevo prendere…’. Questo era il mio rapporto con Fabio».

Condividi