Donnarumma nuovo Buffon? Pugno di ferro Raiola – Milan

donnarumma
© foto www.imagephotoagency.it

Il procuratore Mino Raiola sta cercando di forzare la mano al Milan per il rinnovo di Gigio Donnarumma e parla con Juve e Inter

Il rinnovo di Donnarumma è e sarà un caso che terrà banco per un pò. Il procuratore Mino Raiola sta usando tutti i trucchi del mestiere per arrivare ad un contratto con la nuova società che preveda un sonoro ritocco verso l’altro dell’ingaggio del portierino classe ’99. Attualmente Gigio percepisce circa 160 mila euro, un cifra che sicuramente dovrà essere modificata per blindarlo in rossonero. Ma è proprio questo il punto, perchè, al di là dei vari gesti e dichiarazioni di amore verso la maglia, le crepe fra le due parti si stanno facendo vedere sempre di più.

INTER – Il contratto di Donnarumma col Milan scade il 30 giugno 2018. Raiola sta cercando e valutando anche altre piste. Secondo Tuttosport e Corriere dello Sport il giocatore sarebbe stato offerto addirittura all’Inter. Sicuramente un mossa di pretattica del procuratore poliglotta, che vuole avere dalla sua una posizione di grande potere al tavolo delle trattative. Al di là della questione Inter, che rimane comunque poco praticabile a livello concreto, c’è sempre e comunque la Juve.

JUVENTUS – Mino conosce molto bene la società bianconera e in Italia, a livello di disponibilità economica e competitività europea, naturalmente rappresenta il top. Buffon ha un ingaggio annuale di 4 milioni e Raiola ovviamente punta a quella soglia. Non ci sono dichiarazioni ufficiali dello stesso giocatore, anche se è facile pensare ad un rinnovo di contratto su una cifra attorno ai 2-3 milioni. Ma la richiesta di Raiola prevede anche una clausola in caso di chiamata di un top club (vedi la Juve per il dopo- Buffon). Insomma tutto rimane aperto.

Articolo precedente
Rassegna Bianconera di sabato 29 aprile 2017
Prossimo articolo
allegri juventus-monacoVinovo: allenamento terminato, ecco la formazione per Monaco