Douglas Costa se ne va: è Juve contro United

douglas costa
© foto www.imagephotoagency.it

In uscita dal Bayern Monaco c’è Douglas Costa, la Juve lo vuole, ma deve fare i conti adesso con Mourinho e il suo United

Le trattative per l’esterno offensivo sono cominciate. La Juve come al solito si muove con un buon margine di anticipo e sta varando vari profili in contemporanea. Quello più di spessore, a livello di nome e costo del cartellino è Douglas Costa. Il brasiliano classe ’90 è un esterno sinistro di ruolo, l’ideale che ci vuole per alternalo a Mandzukic nel 4-2-3-1. Col Bayern in questa stagione ha visto più la panchina che il campo: 14 volte titolare in Bundesliga e 4 in Champions. Più due infortuni lievi, alla coscia e al ginocchio che gli hanno comunque fatto saltare appuntamenti importanti. Ancelotti spesso gli ha preferito Coman e l’umore di Costa non è dei migliori in Baviera.

MOU – Per questo si sta muovendo anche il Manchester United, disposto a staccare anche un assegno di 30 milioni, all’incirca la stessa cifra pagata dal Bayern per prenderlo dallo Shaktar. Ci sono però delle incognite, legate quasi tutti alla possibile mancata partecipazione dei Red Devils alla Champions il prossimo anno. Se Mourinho e i suoi non vinceranno l’Europa League la trattativa potrebbe non partire nemmeno. La Juve assicura invece palcoscenici importanti, con la possibilità inoltre di stipulare col Bayern un accordo alla Coman: prestito più riscatto. Visto i buoni rapporti fra le due società per ora rimane la pista più calda. Ma occhio a Mourinho.

Articolo precedente
Ultimo giorno di pausa: squadra bianconera a Vinovo da domani
Prossimo articolo
championsConfermato il programma della vigilia di Juve-Real