Connettiti con noi

News

Dybala e Chiesa trascinano la Juve: percorsi diversi, destino comune

Pubblicato

su

Dybala e Chiesa trascinano la Juve: percorsi diversi, destino comune per i due fuoriclasse della formazione bianconera

Paulo Dybala e Federico Chiesa sono probabilmente i due uomini simbolo di questa Juventus. Uno status acquisito con un’importanza ancora maggiore dopo la partenza di Cristiano Ronaldo: il fenomeno portoghese, infatti, ha lasciato un vuoto che necessitava di essere colmato quanto prima possibile.

PERCORSI DIVERSI…

Il percorso a Torino di Dybala e Chiesa è stato sin qui diverso, ma comuni sembrano essere le prospettive future. L’argentino è uno dei giocatori nella rosa attuale che ha collezionato più presenze con la maglia bianconera: arrivata nell’estate del 2015, la Joya è riuscita a trascinare negli anni solo a tratti la Vecchia Signora. Una continuità che invece non è mancata a Federico Chiesa nel suo primo anno in bianconero: entrato nel mondo Juve in punta di piedi, il 22 bianconero ha preso per mano squadra e compagni risultando spesso decisivo con gol, assist e giocate fuori dall’ordinario. I due comunque, chi in un modo chi nell’altro, sono diventati indispensabili per questa squadra. Un aspetto ampiamente evidenziato nel derby d’Italia di ieri contro l’Inter: subentrati negli ultimi 25 minuti di partita, Dybala e Chiesa si sono presi sulle spalle una squadra che sembrava alla deriva e priva di certezze trascinandola quantomeno al pareggio. Una rete, quella realizzata su rigore dal 10 argentino, che tiene vive le speranze scudetto della Juve.

…DESTINO COMUNE

E per il futuro? La Juve non ha certo nascosto quelle che sono le sue intenzioni. Anzi, Dybala e Chiesa sono forse gli unici due giocatori il cui futuro pare essere scritto. Per quanto riguarda l’argentino la società, dopo i tanti incontri in estate con l’agente Antun, pare aver finalmente trovato l’accordo per il rinnovo del suo contratto che farebbe di Dybala l’uomo immagine del club. Per l’azzurro, laureatosi campione d’Europa con la Nazionale di Mancini lo scorso luglio, la Juve ha rispedito al mittente diverse offerte e sondaggi provenienti da Premier League e Bundesliga. Da parte sua Chiesa, che oggi ha un valore di mercato che sfiora i 100 milioni di euro, non ha mai pensato di lasciare Torino.

La Juve può stare tranquilla e godersi due fuoriclasse: Dybala e Chiesa sono desiderosi di continuare a trascinare la Vecchia Signora, in Italia e in Europa.