Dybala, il retroscena: «La Juve voleva vendermi, Sarri che restassi»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Dybala, il retroscena: «La Juve voleva vendermi, Sarri che restassi». Le parole de numero 10 sulle dinamiche di mercato estive

Nel corso della sua intervista al The Guardian, Paulo Dybala è tornato a parlare delle dinamiche di mercato della sua turbolenta estate e del futuro.

Le sue parole: «Mi restano due anni per il mio contratto. Non è poco ma non è neanche lungo. Vedremo quali sono i piani della Juventus, se pensano che potrei partire nel prossimo mercato o se vogliono che io rimanga. Questa è una decisione che deve prendere il club. Sono stato molto vicino alla partenza. Questa era l’intenzione del club almeno, io lo sapevo. Abbiamo aspettato fino all’ultimo minuto. Ma adesso sono qui, in un club che mi ha trattato bene; Sono felice, a mio agio. L’arrivo di Sarri ha aiutato la mia permanenza. Voleva che restassi, il che mi ha dato la forza quando non sapevamo cosa sarebbe successo. Sapevo che poteva insegnarmi, aiutarmi a tirar fuori il meglio di me stesso».

Condividi