Emergenza Coronavirus, Burioni: «Ecco cosa serve per la fase 2»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Emergenza Coronavirus: Roberto Burioni, noto esperto di virologia, parla della fase 2 per far ripartire l’Italia. Ecco le sue parole

Roberto Burioni, noto medico e professore di virologia, ha parlato della fase 2 per l’emergenza Coronavirus nella trasmissione Che tempo che fa.

BURIONI – «Abbiamo due settimane. Dobbiamo cominciare a pensare alla Fase 2, ci dobbiamo preparare con mascherine, test sierologici e test per la ricerca del virus. E serve l’isolamento, bisogna pensare a strategie che ci consentano di bloccare sul nascere eventuali nuovi focolai. Quanti sono i decessi veri rispetto al numero? Difficile dirlo in questo momento, quando potremo vedere i dati della mortalità di questo mese di marzo e la paragoneremo coi mesi precedenti capiremo non solo i morti per causa diretta, ma anche quelli che sono dovuti al sovraccarico del sistema sanitario. Temo che saranno di più di quelli contati dalle statistiche ufficiali. Siamo stati presi alla sprovvista dell’epidemia. Il virus c’era ma non è stato riconosciuto. E’ importante che ciò non possa più avvenire. Per la fase due non dobbiamo permetterci di farci prendere di nuovo di sorpresa».

Condividi