Emergenza Coronavirus: la famiglia Agnelli e le sue società donano 10 milioni di euro

© foto www.imagephotoagency.it

Emergenza Coronavirus: la famiglia Agnelli e le sue società donano 10 milioni di euro per combattere l’allarme del virus

La famiglia Agnelli e le sue società hanno compiuto un gesto importante per contrastare l’emergenza Coronavirus, donando 10 milioni di euro a beneficio del Dipartimento della Protezione civile, per combattere il diffondersi dell’allarme a livello nazionale, e di La Stampa-Lo Specchio dei Tempi, volta a rispondere alle esigenze sanitarie di Torino e del Piemonte.

Exor e le società controllate FCA, Ferrari e CNH Industrial, alle quali si sono aggiunte Ermenegildo Zegna e Fondazione Pesenti, stanno acquistando inoltre un totale di 150 respiratori, oltre a materiale medico-sanitario che sta per essere importato in Italia.

Non si fermano qui le iniziative della famiglia del presidente bianconero: la società di noleggio a lungo termine Leasys ha messo a disposizione della Croce Rossa e di altri enti una flotta di mezzi per la distribuzione di alimenti e medicinali per anziani e malati.

Exor, Fca, Ferrari e Cnh Industrial, inoltre, sono a stretto contatto con la Protezione Civile per mettere a disposizione servizi di scouting per individuare apparecchiature mediche e sanitarie che potrebbero servire, incentivando l’importazione rapida in Italia.

Condividi