Emergenza Coronavirus: sforbiciata anche alle ferie dei calciatori

© foto Instagram

Emergenza Coronavirus: sforbiciata anche alle ferie dei calciatori. Gli attuali giorni di fermo potrebbero essere conteggiati come vacanze

Gli attuali giorni di fermo per i calciatori, causati dall’emergenza Coronavirus, potrebbero essere conteggiati come periodo di ferie. Lo scrive questa mattina il Corriere dello Sport secondo il quale, anche se la stagione finirà il 30 giugno o addirittura a luglio, la pausa estiva non si spingerebbe oltre le due settimane.

Il campionato 2020-2021 non dovrebbe infatti partire oltre i primi di settembre. Anche l’AIC sembra essere d’accordo a una simile ipotesi.