Eroe Mandzukic: porta la Croazia al Mondiale da infortunato

mandzukic
© foto www.imagephotoagency.it

L’ariete bianconero ieri in campo per 90 minuti nella sfida di ritorno dello spareggio tra Croazia e Grecia. Nonostante il recente infortunio Mario Mandzukic non si è risparmiato pur di ottenere il pass per Russia 2018

Non avevamo dubbi, sinceramente. Mario Mandzukic ha fatto di tutto per esserci e, alla fine, ha contribuito direttamente alla qualificazione al Mondiale della Croazia. In che modo? 90 minuti giocati alla morte nella gara di ritorno dello spareggio decisivo contro la Grecia. Le sorti del doppio incontro, in realtà già ben definite dopo il 4-1 di Zagabria, sono state ulteriormente confermate dallo 0-0 in terra ellenica. Una match privo di emozioni, in cui i biancorossi hanno semplicemente gestito il vantaggio dell’andata.

MANDZUKIC EROE – Il guerriero Mandzukic, reduce dal problema rimediato nel finale di gara col Benevento (clicca qui per saperne di più), dopo aver saltato la prima sfida non ha voluto perdersi il match che è valso il biglietto per la Russia. Il ct croato Dalic ha infatti tenuto in campo l’ex Bayern, per di più impiegato come ala destra, per tutto l’arco della sfida. Immaginiamo quindi che il dispendio di energia non sia stato indifferente. L’ennesimo atto di generosità sportiva di un calciatore che Allegri ha saputo ridisegnare in un ruolo inedito proprio grazie alle capacità aerobiche e di sacrificio più uniche che rare.

LE CONDIZIONI – Ma, in tutto questo, che Mandzukic tornerà a Torino? Le sue condizioni rappresentano un’incognita tutta da scoprire dalle parti di Vinovo. Per quanto lo staff della Nazionale croata abbia rassicurato quello bianconero, le perplessità in merito non mancano. Specie in vista di un tour de force come quello che si appresta ad affrontare la Vecchia Signora. Il contributo dell’eroe Mandzukic sarebbe più che mai fondamentale.

 

 

Articolo precedente
matuidiVerso Russia 2018, tutti i bianconeri che andranno al Mondiale
Prossimo articolo
asamoahGiallo Asamoah: «Vado al Galatasaray: ho un accordo!» La Juve smentisce