Espirito Santo: «Sarà difficile ma non impossibile»

© foto Massimo Pinca

Il tecnico dei portoghesi ha parlato alla vigilia del match di ritorno degli ottavi di finale di Champions League che opporrà il suo Porto alla Juventus.

Il trainer dei portoghesi, Espirito Santo, nella sala stampa dello Juventus Stadium, si è detto ottimista di poter ribaltare il risultato dell’andata: «Veniamo a Torino con molte speranze. Consapevoli che sarà una partita difficile ma non impossibile. Partiremo subito all’attacco? Noi non speculiamo mai nelle partite, il modo migliore per giocare è avere una idea di gioco, senza rinunciare mai ad essere propositivi. La nostra idea di gioco è sempre offensiva per poter liberare la creatività dei miei giocatori. Non farei però paragoni con la partita del Barcellona, che ha rimontato il Paris Saint Germain. Per noi è differente. L’avversario è differente, noi siamo differenti dal Barcellona. Ma abbiamo comunque le massime motivazioni per provare a passare il turno. La Juve è da 20 gare che non perde in casa in Europa. E’ una grande squadra. Ma questo ci spinge a pensare che qualcuno prima o poi vincerà qui a Torino… All’andata l’espulsione di Telles ha condizionato la gara. Non sappiamo cosa sarebbe successo in 11 contro 11».

Articolo precedente
Bernardeschi e il gran rifiuto: «Sciarpa della Juventus? No grazie»
Prossimo articolo
Successo dello streaming illegale: la Juventus in diretta su Facebook