Fabio Grosso doppio ex di Lione-Juve: con quel dispetto Mondiale…

© foto www.imagephotoagency.it

Lione Juve è anche la partita di Fabio Grosso. Doppio ex a cui in Francia hanno ormai perdonato quel dispetto Mondiale

(inviato a Lione) –  Qui l’eroe azzurro che fece esplodere di gioia l’Italia calciofila, a discapito della Francia, lo hanno giustificato e apprezzato da un pezzo. Fabio Grosso la doppia sfida tra Lione e Juventus la seguirà certamente con un coinvolgimento massimo. Lui che ha indossato le maglie di entrambi i club, adesso opposti agli Ottavi di finale di Champions League. L’esperienza francese dell’ex laterale mancino risale all’estate del 2007, dopo una stagione post Mondiale poco roboante all’Inter.

L’Olympique lo acquistò per sette milioni e mezzo, lui ricambiò la fiducia dando continuità alle prestazioni e contribuendo a vincere il settimo titolo nazionale con rete decisiva contro lo Strasburgo, oltre che la Coppa e la Supercoppa di Francia. Dopo due stagioni transalpine, l’approdo alla Juventus: tre buone stagioni da calciatore, dunque la prima esperienza da allenatore della Primavera. Il suo legame con i colori bianconeri è sempre rimasto forte.

Condividi