Favalli della Reggiana: «Coronavirus momento difficile, ora sto bene»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Alessandro Favalli, difensore della Reggiana, ha raccontato la sua esperienza da ex positivo al Coronavirus

Alessandro Favalli, difensore della Reggiana, ha reso noto ai canali ufficiali del club emiliano di aver sconfitto il Coronavirus.

NEGATIVO – «Sto bene e sono felice di aver chiuso questa parentesi. È stato un momento difficile e che mia ha segnato, ma posso dire di essermelo lasciato alle spalle. Non appena mi è stato comunicato l’esito del secondo tampone di controllo mi sono sentito sollevato e ho tirato un sospiro di sollievo per me e per tutte le persone vicine. Avrei desiderato guarissero tutti, anche mia nonna che purtroppo, invece, non ce l’ha fatta; il mio primo pensiero è andato a lei. Il percorso è stato lungo: dopo il primo tampone risultato positivo ho iniziato il periodo di quarantena con misurazioni di febbre quotidiane in continuo collegamento con i medici dell’ATS e con lo staff medico della Reggiana. Dopo due settimane dal primo tampone ho iniziato i test di controllo per certificare la mia negativizzazione, a distanza tra loro di circa una settimana. Proprio pochi giorni fa ho appreso l’esito dell’ultimo tampone che mi ha dichiarato finalmente guarito dal Covid-19».

Condividi