Connettiti con noi

News

Finale Champions League: «Sarebbe stato bello un minuto di slenzio per l’Heysel»

Pubblicato

su

Stasera si disputa la finale di Champions League tra Chelsea e Manchester City: nessun ricordo per la tragedia dell’Heysel

Stasera si disputa la finale di Champions League tra Chelsea e Manchester City. Tuttosport pone l’accento sul mancato ricordo della tragedia dell’Heysel vista la coincidenza delle date 36 anni dopo.

«Questa sera non ci sarà un minuto di silenzio prima di Chelsea-Manchester City. Peccato, sarebbe stata una buona idea, visto che, 36 anni dopo, la finale di Coppa dei campioni torna a disputarsi il 29 maggio, in una delle date più tragiche nella storia del calcio mondiale. La storia è nota e ogni anno i tifosi della Juventus la ricordano. Anche solo con una frase, uno striscione, un post sui social. E’ fondamentale non dimenticarsene mai, la memoria ha bisogno ricorrente di manutenzione. Un minuto di silenzio, prima della finale di questa sera, possono farlo tutti gli amanti del calcio, il tempo di una preghiera o di un ricordo per 39 persone proprio come loro».