Fiorentina, Chiesa: «Non ho procuratore. Valutazioni troppo alte su di me»

chiesa
© foto www.imagephotoagency.it

Federico Chiesa ha parlato della sua situazione ammettendo che alcune valutazioni che vengono fatte su di lui sono troppo alte

Direttamente dal ritiro della Nazionale, Federico Chiesa, attaccante esterno della Fiorentina, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Rai Sport. Ecco le sue parole: «Con la mia famiglia ho deciso di non avere il procuratore. Mio padre mi segue tantissimo, mi riprende soprattutto sul piano del comportamento. L’anno scorso presi un cartellino rosso ingenuo contro il Pescara. Mio padre mi fece capire di aver sbagliato, cosa che già avevo capito anche io, non parlandomi per tre giorni. Mancini? Si vede che ha esperienza, parla la stessa lingua dei calciatori, darà tanto alla nazionale. Valutazioni alte? Fanno piacere perché vuol dire che quello che ho fatto in campo è stato ripagato con elogi anche se, secondo me, alcune valutazioni sono esagerate. Ma il mercato di oggi è così».

Articolo precedente
Gazzetta: Paratici pensa ancora a Tielemans
Prossimo articolo
Buon compleanno Manninger! Gli auguri della Juve – FOTO