Frabotta: «Che emozione giocare a San Siro. La Juve vuole vincere sempre»

Iscriviti
© foto Frabotta

Gianluca Frabotta, terzino della Juve, parla della sua prima stagione in prima squadra, degli obiettivi della squadra e non solo

È una stagione magica per Gianluca Frabotta, che si è trovato in prima squadra, spesso titolare. Il terzino della Juve, a Sky Sport, ha raccontato la sua stagione, gli obiettivi, il rapporto con Pirlo e molto altro.

MILAN JUVE «È stata un’emozione molto forte. San Siro fa la storia del calcio ed era una gara importante per il campionato, con due squadre che puntano allo scudetto. Emozione molto forte. Già ero stato a San Siro due anni fa ma non avevo giocato. L’ultimo messaggio era del mio migliore amico, gli avevo raccontato che forse giocavo».

MESSAGGIO«La Juve punta a vincere ogni competizione. È stata una vittoria importante e un messaggio importante ma la Juve vuole farlo sempre».

TITOLARE CON LA SAMPDORIA «Il giorno della rifinitura, Alex Sandro non stava tanto bene, dopo l’allenamento il mister mi ha chiamato nel suo ufficio e mi ha detto che avrei giocato la prima di campionato. Mi ha trasmesso tanta fiducia, è stata un’emozione forte soprattutto il giorno della partita. Quando entri in campo, guardi i campioni con cui giochi, prendi tanto coraggio».

OBIETTIVI STAGIONALI – «Sicuramente crescere. Allenandoti con loro si cresce tanto. Poi mi piacerebbe trovare il primo gol in Serie A perché è un’emozione bellissima. E’ il sogno di ogni bambino».

LEGGI ANCHE: Ultimissime Juve: le notizie bianconere di oggi

Condividi