Ultimissime Juve 8 gennaio: De Ligt positivo, Salvai rinnova

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Ultimissime Juve LIVE, tutte le notizie del giorno in tempo reale. Ultima ora del giorno venerdì 8 gennaio 2021

Ultimissime Juve, le notizie del giorno: 8 gennaio 2021


Scamacca-Juve: Paratici si informa per l’attaccante tra Genoa e Sassuolo

Ore 23.00 – Stando a quanto riferito da Sky Sport la Juventus, nella persona di Fabio Paratici, si sarebbe interessata a Gianluca Scamacca, attaccante classe 1999 del Genoa in prestito dal Sassuolo. Potrebbe essere il giovane attaccante il profilo giusto per rinforzare il reparto offensivo di Madama, che ha diversi discorsi in ballo con il Grifone (vedi Rovella, Portanova e Petrelli).

La Juve deve però parlare prima di tutto col Sassuolo, che possiede il cartellino del ragazzo: l’imminente match dello Stadium con i neroverdi potrebbe essere l’occasione giusta.

Asl Torino: «De Ligt? Nessun focolaio alla Juventus»

Ore 21.00 – Roberto Testi, direttore del Dipartimento di Prevenzione della Asl Torino, ha commentato così la positività di Matthijs de Ligt, ultimo contagiato in casa Juventus.

Le dichiarazioni riportate da Tuttosport: «Siamo stati subito informati dalla societàA quanto ci risulta, il giocatore sta bene e si trova ora in isolamento. La situazione è sotto controllo, non c’è nessun focolaio».

Rinnovo Salvai: ufficiale il prolungamento fino al 2022 con la Juventus Women

Ore 19.00 – Attraverso il proprio sito ufficiale, la Juventus ha comunicato il rinnovo di Cecilia Salvai fino al 2022. Terzo prolungamento nel giro di pochi giorni per le bianconere dopo quelli di Rosucci e Girelli.

De Ligt positivo al Coronavirus: ecco le sue condizioni. Il comunicato

Ore 18.00 – Attraverso il proprio sito ufficiale, la Juve ha svelato la positività al Coronavirus di Matthijs de Ligt. L’olandese si va ad aggiungere ai casi già accertati di Alex Sandroe Cuadrado, emersi ne giorni scorsi prima del match con il Milan.

«Juventus Football Club comunica che, nel corso dei controlli previsti dal protocollo in vigore, è emersa la positività al Covid 19 del giocatore Matthijs De Ligt. Il calciatore è già stato posto in isolamento».

Allenamento Juve: possesso palla e combinazioni offensive al Jtc

Ore 16.00 – Allenamento in mattinata per la Juve, che domenica sfiderà il Sassuolo. Per i bianconeri possesso palla e combinazioni offensive: il report.

«Anche oggi la squadra si è ritrovata in tarda mattinata al Training Center per proseguire la preparazione in vista della prossima gara: la sessione di allenamento odierna si è incentrata principalmente su possessi palla e combinazioni offensive. Domani sarà vigilia e il gruppo si troverà nuovamente al mattino».

Frabotta: «Che emozione giocare a San Siro. La Juve vuole vincere sempre»

Ore 15.00 – È una stagione magica per Gianluca Frabotta, che si è trovato in prima squadra, spesso titolare. Il terzino della Juve, a Sky Sport, ha raccontato la sua stagione, gli obiettivi, il rapporto con Pirlo e molto altro. LE SUE PAROLE

Convocati Juventus U23 per la Carrarese: varie assenze per Zauli

Ore 14.00 – Alla vigila di Carrarese Juventus U23Zauli ha diramato la lista dei convocati. Assenti Peeters, Fagioli, Di Pardo, Bucosse Da Graca e lo squalificato Delli Carri. Torna Rosa dall’infortunio e viene convocato, per la prima volta, Senko.

2 Rosa 3 Coccolo 4 Troiano 8 Ranocchia 11 Brighenti 12 Israel 13 Alcibiade 15 Capellini 17 Felix Correia 19 Rafia 20 Leone 25 Gozzi 26 Barbieri 29 Mosti 31 Sekulov 32 Tongya 34 Wesley 37 Riccio 38 Raina 39 Cerri 40 Senko

Juve Sassuolo, nessuno ha battuto i neroverdi quanto i bianconeri

Ore 12.30 – La Juve scende in campo contro il Sassuolo allo Stadium per la 17esima giornata: nessuna squadra ha battuto tante volte i neroverdi quanto i bianconeri, come riporta Opta Paolo.

«La Juventus ha perso solo una delle 14 sfide contro il Sassuolo in Serie A (10V, 3N) risultando la squadra che ha battuto più volte i neroverdi nella competizione (10); 35 gol subiti dagli emiliani in totale».

Berardi salta la Juve? L’attaccante del Sassuolo verso l’esclusione

Ore 11.00 – Sembra sempre più sicura l’esclusione di Domenico Berardi verso la gara contro la Juventus. L’attaccante del Sassuolo, uscito per infortunio nel corso della gara contro il Genoa, pare abbia riportato un problema ai flessori.

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta di ModenaBerardi starà fuori circa tre settimane quindi non ci sarà domenica all’Allianz Stadium nella sfida di campionato contro la Juventus.

Agnelli: «Il calcio ha nascosto per anni i suoi difetti strutturali»

Ore 10.00 – Andrea Agnelli, nel suo intervento per il magazine Linkiesta Forecast riportato da Repubblica, traccia il momento del calcio chiedendosi come sarà il calcio nel 2040.

STATO DI SALUTE DEL CALCIO – «Il calcio ha nascosto per anni molti difetti strutturali della sua piramide monolitica. Che, in più di un secolo e mezzo di storia, ha subito alcune restaurazioni rilevanti. I dilettanti non giocano più, i giovani non si avvicinano allo sport e i consumatori devono selezionare molto più di prima. Nel frattempo, si affaccia la nuova generazione Z, che ha valori, oltre che interessi, molto diversi da chi l’ha preceduta».

Juve-Sassuolo, Danilo potrebbe riposare: Pirlo pensa già all’Inter?

Ore 08.50A proposito di continuità potrebbe riposare uno dei fedelissimi di Andrea PirloDanilo infatti è diffidato ed un’eventuale ammonizione gli farebbe saltare la partita di cartello contro l’Inter. Al suo posto potrebbe giocare l’ex di giornata, ovvero Merih Demiral, con De Ligt spostato sul centro-sinistra.

Serena sulla lotta Scudetto: «Juve favorita solo in questo caso»

Ore 08.30Aldo Serena, ex attaccante di Juve, Milan e Inter, ha parlato al Corriere della Sera della lotta Scudetto.

JUVE – «Il Milan ha perso perché ha incrociato sulla sua strada una Juventus formato
Barcellona e quando i bianconeri stanno così sono di un altro pianeta. La Juventus ha scelto una strada di rinnovamento con Chiesa, Kulusevski, lo stesso Pirlo in panchina: per il momento ha alti e bassi, ma ha una qualità superiore. Se non ci fossero le
coppe direi che è la favorita».

Chiesa domina Theo Hernandez: Pirlo aveva già previsto tutto

Ore 08.10 – Federico Chiesa è stato sicuramente il migliore in campo a San Siro in Milan-Juve: l’esterno, autore di una doppietta, ha dominato contro Theo Hernandez annoverato tra i migliori terzini d’Europa.

Come riporta La Gazzetta dello SportPirlo aveva preparato la gara proprio in questo modo mettendo Chiesa da quel lato per limitare in fase offensiva il francese e metterlo in difficoltà. Mossa riuscita nel migliore dei modi.

LEGGI ANCHE: Rassegna stampa Juve: le prime pagine di oggi

Condividi