Vaia (direttore sanitario Spallanzani): «Dobbiamo riaprire l’Italia secondo due parametri»

Iscriviti
© foto Coronavirus

Francesco Vaia, direttore sanitario dell’Istituto Spallanzani di Roma, ha rilasciato un’intervista per parlare dell’emergenza Coronavirus

Il direttore sanitario dell’Istituto Spallanzani di Roma, Francesco Vaia, ha rilasciato un’intervista al Corriere dello Sport. Di seguito riportate le sue dichiarazioni.

EMERGENZA – «Posto che quello che le dirò non è nell’ottica della decisione, visto che quella spetta all’autorità politica, al Governo, io proverò a fornire un contributo di chiarezza sulla base delle esperienze maturate dal mio punto di osservazione, il faro dell’ospedale che dirigo. Quindi se lei mi chiede se sono favorevole alla ripresa degli allenamenti io le rispondo di sì, ma solo se la consideriamo all’interno di un percorso di svezzamento che riguarda l’intero Paese. Dobbiamo riaprire l’Italia, questo è certo rispettando due parametri: il buonsenso e l’esperienza tecnico-scientifica, che devono camminare insieme».

Condividi