Fulvio Floridia: «Ritorno di fiamma tra Inter e Lichtsteiner» – ESCLUSIVA

© foto www.imagephotoagency.it

Fulvio Floridia, direttore di CheCalcioCheFa.com, in esclusiva su Juventus News 24 alla vigilia del match di San Siro Inter-Juve

Alla vigilia del match di San Siro Inter-Juve, per respirare da vicino l’aria che si respira sul fronte nerazzurro, abbiamo sentito il giornalista Fulvio Floridia, direttore di CalcioCalcioCheFa.com, che segue da vicino le vicende dell’Inter.

1. Quanta voglia c’è in casa Inter di fermare i sogni degli avversari di sempre?
«Considerata la rivalità di sempre, la voglia di battere una rivale storica di sicuro non manca, ma al di là della voglia di procurare uno sgambetto alla Juventus mi pare logico che prevalga tragicamente l’interesse fondamentale della classifica. Se l’Inter perde o pareggia contro la Juventus, si ritrova a dover rincorrere Roma e Lazio, probabilmente vittoriose in casa contro Chievo e Torino. Per l’Inter recuperare poi 4 punti su 9 a disposizione diventerebbe durissima».

2. Quali certezze e quali dubbi nella formazione di Spalletti?
«Considerata la partita così delicata, non credo che Spalletti riproponga Rafinha e Karamoh insieme contro la Juventus. Probabile il rientro di Candreva per riproporre il modulo più collaudato quest’anno e per puntellare le fasce che all’andata furono il punto di forza della Juve. Credo che Spalletti sappia benissimo che occorra mettere in difficoltà la attuale nuova coppia difensiva della Juventus, Benatia e Howedes, e in questo saranno fondamentali le incursioni centrali alternate di Rafinha, di Perisic e aggiungo anche di Brozovic da dietro; poi a partita in corso quelle di Karamoh».

3. Come valuti il momento della Juve e in cosa l’Inter, secondo te, dovrà fare leva?
«È dall’inizio dell’anno che considero la Juventus la vincitrice dello scudetto. Aver perso a pochi minuti dalla fine con il Napoli in una partita da 0-0 non dovrebbe far perdere alla squadra di Allegri tutte quelle certezze che ha palesato in tutta la stagione. Anche se le due partite perse contro Real e Napoli hanno evidenziato aspetti negativi penso che Allegri ne avrà fatto tesoro e lavorato per eliminarli e migliorare. Di fronte c’è un Inter però da dentro o fuori, che si giocherà tutte le sue carte, anche quelle della disperazione. Ecco questo atteggiamento così estremo da parte dell’Inter potrà essere un problema in più per la Juventus. Mi aspetto una partita con molti momenti tattici e in questo credo che i due allenatori dovranno essere bravi a interpretare le situazioni che si verranno a creare a partita in corso».

4. Asamoah promesso sposo dell’Inter, quali altri incroci di mercato potrebbero esserci con la Juve?
«A sentire i rumors Asamoah dovrebbe essere il nuovo esterno sinistro e con l’acquisto di De Vrij l’Inter dovrebbe sistemare molto bene il proprio reparto difensivo, aumentando in bravura ed esperienza specie in ottica Champions. Non sottovaluterei però un ritorno di fiamma per Lichtsteiner come giocatore che possa completare la rosa difensiva. Parlano pure di Brozovic alla Juve, ma non credo che l’Inter dopo aver trovato finalmente la giusta collocazione in campo se ne privi così a cuor leggero».

5. Pronostico secco: risultato e marcatori.
«Risultato Inter – Juventus: 1-2: Higuain, Matuidi, Perisic».