Genoa Juventus Under 15: il Grifone nel passato di Corrado Grabbi

© foto www.imagephotoagency.it

Genoa Juventus Under 15: il Grifone nel passato di Corrado Grabbi. L’esperienza in rossoblù dell’attuale tecnico bianconero

A Genova per dare continuità alle due vittorie consecutive che hanno chiuso nel migliore dei modi il 2019 della Juventus Under 15. La trasferta con il Genoa presenta insidie importanti per la squadra di Corrado Grabbi, con i rossoblù diretti inseguitori in seconda posizione del Torino capolista. Proprio per il tecnico della Vecchia Signora, la sfida con il Grifone rappresenta un sguardo al passato ‘romantico’, con la linea del tempo che si ferma alla stagione 2005/2006.

Genoa Juventus Under 15: l’esperienza in rossoblù di Grabbi

L’11 settembre 2005, infatti, Grabbi venne acquistato dal Genoa di Giovanni Vavassori, rilasciando alcune dichiarazioni importanti in segno di rinascita. «Io ho già vinto la mia partita, soltanto perché sono tornato a giocare. Non avevo mai perso la speranza anche se a dire il vero sono arrivato a un passo dal chiudere con il calcio. Avevo ricevuto molti pareri medici contrari alla ripresa della mia attività agonistica, però non ho mai mollato, perché il calcio è la cosa più bella che esista. Ci ho creduto ed ho vinto, contro un avversario più grande di me».

Una stagione, quella 2005/2006, impreziosita da 25 presenze e otto reti, che vide il Genoa centrare la qualificazione in Serie B dopo l’annata nel Girone A di Serie C1 conclusa al secondo posto. L’annata successiva, poi, Grabbi passò all’Arezzo, penultima tappa della sua carriera da calciatore prima del sipario finale con il Bellinzona. Un déjà-vu dal sapore speciale, dunque, per l’attuale allenatore dell’Under 15.