Gianfranco Zigoni: «Se il Real dovesse vincere la Champions sarebbe un’ingiustizia !»

juve
© foto Massimo Pinca

L’ex bianconero, Gianfranco Zigoni parla della grande cavalcata bianconera in Champions League

Le parole del bomber bianconero alle domande postegli:

I giocatori potrebbero essere stimolati nel festeggiare il titolo in casa della rivale degli ultimi anni?

«Non credo pensino a queste cose. Altrimenti sarebbero diabolici (ride ndr). Non mi è mai piaciuto sbeffeggiare l’avversario. Quando vinsi il titolo con la Juve quarant’anni fa contro il Milan, non festeggiai con i miei compagni ma preferii piangere assieme i miei rivali di giornata. I bianconeri hanno un vantaggio molto cospicuo, anche se perdono non avranno problemi nel festeggiare la domenica dopo

La Roma è solo la prima delle finali. L’ultima sarà il 3 giugno a Cardiff contro il Real. Come vedi la sfida?

«Ho paura che vinca il Real Madrid. Se accadesse questo, sarebbe la più grande ingiustizia del mondo. Nel ’98 vinse con un gol in fuorigioco di cinque metri, vergognoso. E quest’anno i madrileni non dovrebbero essere in finale, col Bayern è stato aiutato. Doveva essere espulso Casemiro e invece hanno cacciato Vidal, non capendo il perchè. Proprio per questo non mi sta più piacendo il calcio».

Fare la tripletta sarebbe il coronamento di una stagione perfetta vincere tutti i trofei…

«Sì, sarebbe davvero fantastico. Sarei contento per la Juventus, se lo meriterebbe davvero. Sta facendo un campionato eccezionale, dicono sia aiutata dagli arbitri ma è tutta una balla. Non è vero che sia favorita, le danno tutti contro e nonostante ciò riesce a vincere. Non lo dico da tifoso juventino, ma da sportivo. Purtroppo si cerca sempre di screditare chi stravince, ma il discorso dovrebbe essere chiuso. A discuterla diventiamo ridicoli».

I tifosi francesi sui social network scrivevano che vorrebbero vedere alzar la Champions a Buffon perchè sarebbe il frutto di una carriera sontuosa. Sei d’accordo?

«Credo che se la Juve farà la tripletta, Buffon vincerà il pallone d’oro perchè se lo stramerita. Perchè devono vincere sempre quei due li (Messi e Ronaldo ndr)? E’ un trofeo bello per chi lo vince, non gli do molta importanza poichè lo ha vinto Sammer e non gente come Totti, Del Piero, Baresi e Maldini. La carriera di Gigi è già eccezionale, con la Champions sarebbe il coronamento. Il migliore? Per me è tra i primi tre, solo Dio sa chi è stato il migliore della storia. Come Del Piero e Baggio, è un esempio per i giovani e ce ne vuole di gente così».

Articolo precedente
andré gomesAndré Gomes, dalla Spagna rilanciano: c’è la Juve
Prossimo articolo
antonio conteConte abbandona l’Inter: «Voglio stare a lungo al Chelsea»