Gianluca Vialli e i tifosi: «Ho ripagato il loro affetto»

Lo scudetto del ’95, il primo dell’era Lippi: per il bomber Gianluca Vialli aveva un gusto decisamente speciale

«É arrivato lo Scudetto»: lo dice con una naturalezza quasi incredibile l’ex bomber bianconero Gianluca Vialli, che in quella stagione (1994-95) fu il miglior marcatore fra i suoi grazie alle 17 reti messe a segno in campionato. Era il primo anno sulla panchina juventina di Marcello Lippi, che di lì a poco vincerà tutto. «Credo che i tifosi si siano sentiti ripagati dall’affetto che mi hanno sempre dimostrato in tutti questi anni». A rivedere le immagini dei festeggiamenti in campo sembrerebbe proprio di sì.