Giovanni Agnelli, 17 anni fa se ne andava l’Avvocato: il ricordo della Juve

Iscriviti
© foto Db Milano 24/04/2008 - mostra Giovanni Agnelli / foto Daniele Buffa/Image nella foto: mostra Giovanni Agnelli

Giovanni Agnelli, 17 anni fa se ne andava l’Avvocato: il ricordo della Juve per il suo iconico e indimenticabile presidente

Il 24 gennaio del 2003 se ne andava Giovanni Agnelli, una delle figure più importanti nella storia della Juventus. Questo il ricordo del club bianconero.

«Il 24 gennaio 2003 ci lasciava Giovanni Agnelli. Il suo ricordo, la sua forza, sono ancora vivi nella Juventus di oggi, conscia delle sue radici e sempre proiettata al futuro, quotidianamente impegnata a lavorare per migliorarsi, in linea con quella che era la sua visione del mondo e della vita.

Ogni successo di questi anni è dedicato all’Avvocato: siamo certi che avrebbe sorriso compiaciuto, nel vedere la sua Juve continuare a crescere senza confini, e avrebbe commentato con il suo stile inconfondibile questi anni straordinari.

«Mi emoziono perfino quando leggo in qualche titolo di giornale la lettera J. Penso subito alla Juve»: recita così una delle sue citazioni più iconiche, che campeggia allo Juventus Museum.

Anche chi legge, sente o pensa al nome di Giovanni Agnelli ha subito in mente la Juve. Un’associazione che rivela un legame profondo e indissolubile, che resterà immutato per sempre».

Condividi