Giovanni Kean: «Moise ha fatto bene a restare alla Juve, non sente la pressione»

kean
© foto www.imagephotoagency.it

Il fratello dell’attaccante della Juventus parla del momento in bianconero di Moise, grande protagonista con l’Udinese. Le parole di Giovanni Kean

Giovanni Kean, fratello maggiore di Moise, parla del grande momento del giovanissimo attaccante della Juventus.

VOGLIA – «Si allena alla grande e ha voglia di dimostrare il suo valore. Personalmente penso sia meglio che sia rimasto ad allenarsi con campioni alla Juve, in un ambiente abituato a vincere».

TITOLARE – «Esperienza da titolare? Perché no nella prossima stagione. Mi piace che sia determinato, porta rispetto a tutti ed è umile ma la voglia di competere con i campioni fa capire che la fame c’è».

VERONA – «A Verona ha vissuto un anno sfortunato, era partito bene ma poi un infortunio lo ha tenuto fuori. Ha la personalità per affrontare la situazione: prende tutto come un gioco e non guarda alle pressioni. Ha in testa solo il divertirsi».